Marijuana, nuoce gravemente alla salute?

Chi ha fatto uso di marijuana fin da giovane risulta con le funzioni cervello altamente anormali nei settori legati al trattamento visuo-spaziale, memoria ed altri stati.

effetti-della-marijuana-300x198Lo studio, pubblicato sulla rivista “Acta Psychiatrica Scandinavica” ha associato il suo uso “precoce” a più bassi punteggi di QI, a stati depressivi, disordini bipolari e schrizofrenia.

Ma i dubbi rimangono poiché uno degli scienziati che ha condotto lo studio, il dottor Osuch, ha sottolineato che “perché questi dati siano confermati bisognerà analizzare un gruppo maggiore di soggetti”.

[Leggi l’articolo]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *